Antibiotico naturale nel latte materno: la scoperta salva bebè

Un antibiotico naturale scoperto nel latte materno per aiutare i bambini nella fase della crescita

0
482
Antibiotico naturale
Antibiotico naturale

Un antibiotico naturale scoperto nel latte materno per aiutare i bambini nella fase della crescita

I ricercatori hanno scoperto che nel latte materno c’è un antibiotico naturale che riesce a uccidere solo i germi. Questa sostanza favorisce la crescita dei batteri buoni utili a salvaguardare la salute dell’intestino. La sostanza anti microbiotica è una specie di tipo naturale, riesce a difendere l’intestino dai batteri pericolosi rd in più aiuta a crescere i microrganismi positivi. Sono quelli che all’interno dell’intestino del bebè riescono a salvaguardarne la salute per curarlo giorno dopo giorno. Donald Leung del National Geographic Health ha dato il via a questa scoperta riportata anche sulla nota rivista Scientific reports. Questa particolare sostanza viene chiamata Gml ed è un antibiotico che si trova in numerose quantità nel latte materno, ma anche in quello vaccino. E’ completamente assente invece, nella variante artificiale.

Le caratteristiche dell’antibiotico naturale del latte materno

Donald Leung ha scoperto che il Gml, ovvero l’antibiotico naturale che si trova nel latte materno, riesce a tenere lontani i batteri come Bacillus subtilis, Clostridium perfringens e Staphylococcus aureus in una maniera davvero sorprendente rispetto invece a quanto fa il latte di mucca oppure quello artificiale. Gli esperti hanno anche sottolineato che la sostanza, a differenza delle di quelle mediche, non uccide la parte dei batteri positivi per l’intestino. Anzi, l’eccezionalità sta nel fatto che riesce a favorire la crescita. L’intestino del bebè riesce a raccogliere più lattobacilli, ovvero i bifidobatteri e quelli della famiglia dell’Enterococco. La sostanza riesce ad agire con un sistema antinfiammatorio.

L’azione di cura per la salute del bebè

L’antibiotico naturale che si trova nel latte materno aggiunto a quello di vaccino, riesce a dare un forte potere anti microbiotico alla sostanza. Il Gml è sotto analisi proprio per studiare l’utilizzo anche come additivo nel latte vaccino e in quello, invece, venduto artificialmente.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here