Diavoli: grande attesa per la serie Tv con Borghi

Diavoli: grande attesa per la serie Tv con Borghi. E' tratta dal best seller internazionale che apre il sipario sul mondo della finanza

0
284
Diavoli
Diavoli

Arriva ad aprire su Sky e Now TV, Diavoli con Alessandro Borghi e Patrick Dempsey.

Inizierà ad aprile la serie TV diavoli con Alessandro Borghi e Patrick Dempsey. La serie è un thriller internazionale. La storia è tratta dal best seller i Diavoli di Guido Maria Brera, edito da Rizzoli. Sky Italia e Lux Vide hanno deciso di girare la serie insieme al distributore internazionale NBC Universal Global Distribution. Nella serie tv Alessandro Borghi è Massimo Ruggiero ambizioso spregiudicato capo di una delle più importanti banche d’investimento del mondo. Invece, Patrick Dempsey è Dominik Morgan è uno gli uomini più importanti della finanza globale ed è amministratore della banca. I due sono molto legati fino a quando Dominic non coinvolgerà Massimo in una guerra finanziaria intercontinentale.

I diavoli, la trama ricca di suspanse

La trama di Diavoli si concentra su un momento in cui Massimo deve decidere se stare dalla parte dell’uomo a cui deve praticamente tutto, oppure se invece a decidere di abbandonarlo e fermarlo. Nel cast ci sono molti attori importanti, come ad esempio Lars Mikkelsen, Malachi Kirby, Laia Costa ed Henry Mitchell. Registi della serie sono Nick Hurran e Jan Michelini che già in passato si sono contraddistinti per regie di primo livello in serie televisive molto importanti.

La produzione della serie TV

La serie TV prodotta da Sky Studios, è molto attesa dai fans del thriller che è uno dei best seller internazionali che apre le porte e sipario al grande pubblico sulla finanza locale e soprattutto, su quella intercontinentale. Nella serie emergerà, proprio come nel libro, un rapporto complesso: quello tra due amici che si trovano nel mondo degli affari e che devono prendere decisioni che vanno a compromettere anche equilibri personali. Gli sceneggiatori sono Alessandro Sermoneta, Elena Bucaccio, Mario Ruggeri, Guido Maria Brera, Ben Harris, Daniele Cesarano, Barbara Petronio, Ezio Abbate, Michael Walker e Chris Lunt.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here