Dormire bene riduce il rischio di infarti e ictus

Dormire bene aiuta a ridurre il rischio cardiovascolare: ciò vale anche per quello che proviene da fattori di tipo genetico.

0
246
Dormire bene
Dormire bene

Dormire bene aiuta a ridurre il rischio cardiovascolare: ciò vale anche per quello che proviene da fattori di tipo genetico.

Riuscire a dormire bene riesce a bilanciare il rischio cardiaco legato a fattori genetici. È quanto dimostra lo studio di Lu Qi, direttore dell’Obesity Research Center della Tulane University di New Orleans. Uno studio molto importante che fa capire come anche se una persona per motivi genetici ha un rischio ictus o infarto molto grande, in realtà riesce a poter bilanciare bene questo rischio dormendo le ore adeguate. Una sana dormita, potrebbe aiutare ad annullare questa tendenza, anche se genetica. L’European Heart Journal ha pubblicato lo studio effettuato in America.

Il consiglio degli esperti sull’importanza del sonno ristoratore

Riuscire a dormire bene è considerata, secondo gli esperti, una necessità soprattutto per chi ha un rischio cardiovascolare. Su un campione di 385292 persone, dove erano state riprese delle variazioni genetiche sul rischio cardiovascolare, è emerso che coloro che dormivano di più avevano meno fattori di stress e anche di rischi. Riuscendo a dormire 7 ore di sonno a notte, si aveva l’opportunità di non avere sonnolenza diurna e quindi ridurre qualunque altro tipo di problema di ridurre i pericoli legati all’attività cardiovascolare. Generalmente, chi soffre di problemi di questo tipo non riesce neanche a dormire in maniera corretta.

Dormire bene fa abbassare il rischio infarti

Anche se il rischio ictus ed infarti è di natura genetica, dormire bene aiuta a salvaguardare la propria salute. Riuscire a prendersi cura di se stessi, significa che si ha la possibilità di abbassare qualunque tipo di fattore che potrebbe contribuire a far sviluppare infarti. Lo studio è durato 8 anni e mezzo e finalmente, ha dato dei riscontri positivi. Un caso di ictus o infarti su 10 viene abbassato se si riesce a dormire almeno 8 o 7 ore a notte.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here