Instagram, una nuova funzionalità contro le offese

Nuova funzionalità di Instagram che avvisa sui contenuti offensivi e mette gli utenti a riflettere

0
297
Instagram
Instagram

Nuova funzionalità di Instagram che avvisa sui contenuti offensivi e mette gli utenti a riflettere

Instagram inizia ad avvisare le persone che stanno per pubblicare dei contenuti pieni di odio o notizie fasulle. Un sistema che l’App, di proprietà di Facebook, sta mettendo in campo per cercare di far diminuire quelli che sono i meccanismi che hanno creato i cosiddetti “haters“. L’App ha questa nuova funzionalità per cercare di fermare l’odio crescente che caratterizza troppo, e da troppo tempo, il linguaggio del web. Sarà possibile utilizzare questa funzione con strumenti di rilevamento basati solo sull’intelligenza artificiale. Questi strumenti permetteranno di riconoscere parole o frasi offensive per gli altri utenti e tenerle sotto controllo. Un modo per far pensare due volte prima di pubblicare qualcosa di questo tipo.

La campagna Instagram contro gli haters

Gli haters sono un fenomeno social che deve essere assolutamente combattuto. Ecco perché Instagram ha fatto sapere che con una notifica l’utente avrà un incoraggiamento ad apportare delle modifiche a quanto sta scrivendo. Questa funzione non blocca la possibilità di pubblicazione, però fa riflettere gli utenti su quello che stanno scrivendo. Ciò perché si vuole creare con i consumatori un rapporto di fiducia e si vuole cercare di arginare il fenomeno delle fake news e della disinformazione. Un meccanismo a cui si sta lavorando proprio in questo senso.

Combattere fake news con la nuova funzionalità dell’App

Oltre che per arginare il fenomeno degli haters, la funzione nasce anche per tenere sotto controllo la diffusione della disinformazione. Molto spesso fare una cattiva informazione su video e foto è un trend che è diventato troppo diffuso. Ecco perché quindi si sta cercando di tenere questo fenomeno sotto chiave, grazie a delle innovazioni tecnologiche. Su quest’aspetto Instagram sta lavorando molto con il suo team di sviluppatori. Infatti nel caso delle fake news, così come sta venendo già nella sperimentazione americana, sarà possibile andare a verificare i fatti di un post e successivamente, sarà notificato al cliente risultato della ricerca.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here