Musica per Roma, grande successo per la 17 esima edizione

Musica per Roma, c'è stato un aumento del 5% sul numero di spettatori. Le iniziative natalizie sono andate molto bene

0
433
musica per roma

Musica per Roma, c’è stato un aumento del 5% sul numero di spettatori. Le iniziative natalizie sono andate molto bene

Il 2012 con Musica per Roma chiude con 424 mila spettatori, oltre alle iniziative natalizie che sono andate molto bene. Il 2020 inizia con Simple Minds, Paul Weller e Nick Cave. Il diciassettesimo anno di attività della fondazione Musica per Roma inizia in maniera positiva chiudendo un successo per questo importante appuntamento che si è tenuto all’Auditorium Parco della Musica. Ci sono stati 424 mila spettatori che hanno pagato il biglietto, ovvero un aumento di 5 punti in percentuale rispetto a 2018. In totale parliamo di un pubblico vastissimo. Gli spettatori sono stati 26.000 alla Casa del Jazz. Per quanto riguarda invece le iniziative natalizie parliamo di oltre 40 mila presenze per un programma in cui vi sono stati tanti appuntamenti importanti! 

Musica per Roma, tutti gli eventi

Musica per Roma si è contraddistinta per una grande partecipazione quest’anno. Nel corso del periodo natalizio ci sono stati i concerti di Britti – Gazzè, Nicola Piovani, Ambrogio Sparagna, Fiorella Mannoia e anche il festival Gospel. Il presidente della fondazione, Aurelio Regina è stato particolarmente soddisfatto del successo ottenuto nel corso dell’anno soprattutto, della crescita rispetto all’anno precedente.

Gli appuntamenti e gli eventi della fondazione

Gli eventi della fondazione Musica per Roma sono stati molto seguiti. Oltre a quelli musicali ci sono stati anche festival tematici. Quelli maggiormente seguiti sono stati quelli Gospel, sulla scienza, economia e letteratura. È stato un anno di grandi nomi internazionali, con una programmazione di altissima qualità. Nel prossimo anno ci saranno tante novità, mentre ci si organizza per il Roma summer fest che vedrà nel 2020 la partecipazione di Pixies, Simple Minds, Paul Weller, Nick Cave. Insomma una parterre di artisti di livello internazionale che renderanno ancora più speciale questo appuntamento! 

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here