Piattaforme on-line con maxi guadagni: studio Agcom

Le piattaforme on-line garantiscono ricavi per 392 miliardi, l'annuncio di Agcom

0
494
piattaforme on-line
piattaforme on-line

Le piattaforme on-line garantiscono ricavi per 392 miliardi, l’annuncio di Agcom

I giorni scorsi Agcom ha fatto sapere che su tali piattaforme on-line arrivano le chiavi per 692 miliardi. Un guadagno quattro volte superiori a quelli che sono invece, i concorrenti tradizionali. Piattaforme come Apple, Facebook, Microsoft, Netflix, Google e Amazon hanno conseguito 692 miliardi di euro di ricavi in tutto il Pianeta. Parliamo di un ricavo che è 4 volte superiore a quella delle imprese principali di media classici e di TLC. Agcom ha fatto questo studio per cercare di capire in che modo i mercati digitali possono essere molto fruttuosi soprattutto, per coloro che si muovono in tale ambito.

Piattaforme on-line e guadagni, lo studio di Agcom

Le piattaforme on-line hanno raggiunto dei guadagni davvero da capogiro. Secondo lo studio di Agcom parliamo di una profittabilità lorda che si aggira sul 49%. Il ricavo operativo riesce ad arrivare al 21% dei ricavi che ammonta a 24 miliardi di euro. La redditività del capitale arriva al 32% negli ultimi tre anni con invece, un capitale investito che arriva al 15% del Roi medio degli ultimi tre anni. Insomma, dei risultati davvero strabilianti perché si muovono nel mondo della rete che riesce a quadruplicare chi invece non lo fa.

Un mercato nuovo tutto da analizzare

Le piattaforme on-line riescono a raggiungere dei ricavi in tutto il pianeta che sono davvero strabilianti. Secondo lo studio di Agcom, conviene investire in questo settore In quanto la redditività del capitale è molto alta e quello investito, deve essere essere davvero molto interessante. Nel corso delle prossime settimane, saranno fatti anche altri studi per cercare di capire se effettivamente c’è stato un aumento anche rispetto agli anni precedenti. I risultati riescono a far immaginare come si tratta di un settore in continua espansione.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here