Polmonite virale in Cina, scatta la psicosi e i controlli

Polmonite virale in Cina, 44 casi: scattano i controlli anche a Hong Kong e Singapore.

0
238
polmonite virale in cina
polmonite virale in cina

Polmonite virale in Cina, 44 casi: scattano i controlli anche a Hong Kong e Singapore.

Per la polmonite virale in Cina, i medici sono tutti al lavoro per cercare di capire da cosa dipende. Secondo gli esperti, l’epicentro è nella città di Wuhan, in una periferica regione cinese, e ora si cerca di capire se è necessario mettere in campo una risposta più ampia. L’Organizzazione Mondiale della Sanità in queste ora, è al lavoro proprio per cercare di bloccare eventuali rischi. Intanto, le autorità cinesi hanno riferito che i casi confermati sono 44, di cui 11 sono molto gravi. Negli aeroporti di Hong Kong e di Singapore, i viaggiatori provenienti dalla città cinese devono mettere in campo una serie di protocolli specifici.

La paura di un’epidemia dai Paesi esotici

L’allarme per la polmonite virale in Cina ha fatto subito scattare la paura epidemia. Si teme che il virus possa essere legato alla Sars che è nata in Cina tra il 2000 e il 2003 e che portò alla morte di circa 700 persone. Intanto, le autorità del luogo hanno fatto sapere che poiché sono state diffuse errate informazioni in materia on-line, 8 persone sono già state sanzionate. La situazione è sotto controllo costante da parte dell’Organizzazione Mondiale della Sanità tant’è che la risposta potrebbe anche ampliarsi nel corso delle prossime ore. Si cerca innanzitutto di capire qual è la causa di questo focolaio.

I rischi della polmonite virale in Cina

I rischi per la polmonite virale in Cina sono molto alti ed ecco perché si cerca di tenere tutto sotto controllo. In queste ore, si stanno controllando i pazienti, bonificando i mercati per cercare le cause e anche altri casi. I contatti stretti vengono rintracciati anche per fare numerosi controlli. Per adesso ci sta lavorando il governo cinese d’accordo con l’Organizzazione Mondiale della Sanità, tenendo anche sotto chiave Singapore e Hong Kong.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here