Studenti privilegiati, in Oregon si aggiunge una nuova motivazione per assentarsi

Studenti privilegiati, si cerca di dare supporto ai giovani che soffrono di disturbi psichici

0
353
Studenti privilegiati, in Oregon si aggiunge una nuova motivazione per assentarsi

Studenti privilegiati, da adesso niente più scuse per assentarsi da scuola

Studenti privilegiati, i tempi cambiano e con esso cambiano anche le modalità di frequenza della scuola. Se prima era necessario inventare scuse di qualunque tipo per non andare a lezione da adesso in poi tutto sarà più semplice perché le motivazioni accettate sono molte di più. Se ne aggiunge un’altra che tra l’altro sembra essere abbastanza importante.

Al momento tutto questo ha a che fare soltanto con gli studenti delle scuole dell’Oregon che soffrono di disturbi mentali. Ma di quali disturbi stiamo parlando con esattezza? Stiamo parlando di disturbi mentali, della depressione dell’ansia, motivazioni più che accettate in qualunque scuola del territorio.

Studenti privilegiati, 5 giorni di assenza ogni 3 mesi

Studenti privilegiati sotto qualunque punto di vista. Lo stato americano ha infatti promulgato una legge, che dà la possibilità ai giovani di fare fino a 5 giorni di assenza ogni 3 mesi. Questo genere di leggi sono state studiate anche perché a quanto pare secondo i vari studi sono aumentati i giovani del mondo che purtroppo soffrono di disturbi mentali. Sta diventando una malattia anche troppo frequente e non si tratta soltanto di patologie leggere ma anche di patologie abbastanza gravi e severe.

Si è arrivati addirittura a stabilire che la prima causa di morte dei giovani entro il 2020 sarà proprio un disturbo mentale. L’allarme è stato diramato ecco perchè in Oregon si è arrivati a questa decisione.

Campagna di sensibilizzazione per evitare l’emarginazione sociale

La lotta principale era arrivare a far  comprendere ai giovani che questo genere di malattie non sono un tabù legato alle malattie mentali.

Si promuove quindi una campagna di sensibilizzazione a favore di coloro che soffrono e che spesso subiscono emarginazione. Una situazione spiacevole contro la quale in qualche modo bisogna andare.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here