Sviene in sala parto e la neo-mamma gli fa un selfie

Il marito sviene in sala parto e lei che ha appena avuto il bimbo gli fa una foto che diventa virale. Ecco lo scatto che ha fatto il giro del web

0
522
Sviene in sala parto
Sviene in sala parto

Il marito sviene in sala parto e lei che ha appena avuto il bimbo gli fa una foto che diventa virale

Irresistibile il selfie della neo mamma del marito che sviene in sala parto. La foto è stata condivisa su Instagram ed è diventata subito virale, in quanto ha raccolto tantissimi commenti. L’uomo non ha resistito all’emozione di essere divenuto padre e quindi, ha perso i sensi in sala parto. Sua moglie però, non si è fatta prendere dal panico, quanto piuttosto si è scattata un selfie per riprendere il marito in questo stato. Un modo esilarante per sorridere del marito che era entrato con lei in sala parto, per farle forza.

Lui viene in sala parto e lei e scatta una foto

La neo mamma si fa un selfie sorridente del marito che sviene in sala parto. La fotografia risale al 14 gennaio ed è ricomparsa su Worth Feed tanto da diventare virale ed essere condivisa da migliaia di utenti. Numerosi anche i commenti ironici su quanto è accaduto. Infatti, in pratica l’uomo ha perso completamente i sensi dopo il parto della donna. Troppa l’emozione di essere divenuto padre e la donna ha voluto perciò fare il possibile per rendere il momento ancora più simpatico e ricordarlo.

Il selfie fa il giro del web

Il selfie della neo mamma al marito che sviene in sala parto ha fatto il giro praticamente di tutto il Mondo. Tanti commenti anche da parte degli addetti ai lavori che hanno spiegato che è molto comune per gli uomini svenire in sala parto perché la tensione e l’emozione possono giocare un brutto scherzo. Ora, c’è anche chi ha voluto taggare qualcuno che ha vissuto la stessa esperienza. Sono davvero tantissimi gli uomini che hanno ammesso che le donne rispetto a loro sono molto più forti. Insomma, un episodio simpatico che fa ancora sorridere chi frequenta i social.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here