Tennis, si conclude la stagione, pausa a Dicembre e a Gennaio si ricomincia alla grande

Tennis, da Fognini a Sinner, la storia dello sport destinata a dare il massimo

0
466
tennis
tennis riconoscimento editoriale: YouTube

Tennis, l’Italia spiazza tutti con eccellenti risultati

Tennis, la stagione che sta per concludersi a quanto pare è andata benissimo per la nostra nazione che ha dimostrato di essere la vincente nei Challenger. Non possiamo che essere orgogliosi dei nostri giocatori che si sono tanto impegnati per portare a casa risultati top.

Adesso, dopo la fine di questa stagione potranno godersi un mese pieno di relax e vacanza. Tutto il mese di dicembre sarà per loro mese di totale riposo che dovranno sfruttare al massimo per recuperare tutte le energie perse, per poi ritornare in campo più forti ed energici di prima già a inizio gennaio con la ATP Cup. Si tratta della nuova competizione a squadre che condurrà piano piano agli Australian Open.

Tennis, i piccoli tennisti che hanno già dato grandi soddisfazioni puntano a Gennaio

Tennis italiano davvero eccezionale quest’anno, grandioso. Come lo sono stati anche tutti i tennisti che hanno dato il meglio e che più di così non potevano fare. Matteo Berrettini ad esempio ha chiuso l’atp nella Top Ten disputando anche la finale di Londra.

Fabio Fognini ha vinto il Masters 1000 di Montecarlo, Sinner che ha 18 anni ed è entrato nella top 100 mondiale tennis vincente.

Nomi nuovi che continueranno a scrivere la storia del tennis

Insomma ci sono nomi nuovi e nomi che conosciamo perchè hanno fatto la storia del tennis. I nuovi però promettono bene e siamo certi che ci faranno sognare già a partire da gennaio. Hanno avuto adesso una piccola chance per dimostrare di valere tanto, lo hanno fatto al mille per mille. Quindi adesso ci si aspetta il meglio a partire dalla prossima stagione, dal nuovo anno.

Alcuni nomi? Sinner, ancora piccolino ma fantastico, Giustino, Giannessi, Musetti. Vedremo cosa ci attende, intanto a breve per loro il meritato riposo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here